Arabo-Israeliano riceve l’ordine di detenzione amministrativa — Middle East Monitor



Un Arabo-Israeliano tenuto in detenzione amministrativa, aveva i suoi sei mesi detenzione ordine prorogato di altri tre mesi la scorsa settimana da ultra-destra il Ministro della Difesa Israeliano, Avigdor Lieberman, media Israeliani segnalato ieri. La detenzione amministrativa, viene utilizzato quasi esclusivamente contro i Palestinesi dai territori occupati della cisgiordania, compresa Gerusalemme Est. Muhammad Khaled Ibrahim, è uno dei due soli i cittadini Israeliani sono tenuti sotto la politica, secondo Israel Prison Service (IPS) dati citati in media Israeliani. riferito che Ibrahim, è stato consegnato un periodo di sei mesi in detenzione amministrativa su sei giugno, che è stato rinnovato da Lieberman, la scorsa settimana. Ibrahim è riferito a un tecnico di computer dal villaggio di Kabul nella regione della Galilea del nord di Israele. Ampiamente condannato politica Israeliana permette un detenuto di essere condannato per un massimo di sei mesi rinnovabile gli intervalli in base alle prove riservate. Secondo prigionieri gruppo per i diritti Aggiungere Ameer, Palestinesi sono stati detenuti in detenzione amministrativa, a ottobre, mentre il gruppo ha anche riferito che settanta Arabo-Israeliani erano tenuti in custodia Israeliana come prigionieri politici dopo essere stato formalmente incriminato. riferito che Ibrahim è stato arrestato dopo aver riferito rendere più “frequenti visite alla Moschea di Al-Aqsa occupata di Gerusalemme Est e per “condurre una vita religiosa”. Tuttavia, poiché le autorità Israeliane non sono tenuti a rivelare alcuna prova in merito ai casi di detenuti amministrativi per presunti motivi di sicurezza, le ragioni della sua detenzione rimangono poco chiari. che l’ordine è “sconcertante”, considerando il Ibrahim, età, aggiungendo che la misura è stata “insolitamente dure” per il cittadino Israeliano, la famiglia di Ibrahim, a fianco di attivisti locali, hanno istituito un comitato popolare per lanciare proteste a richiedere il suo rilascio immediato.

Un tribunale militare Israeliano ha esteso la detenzione senza processo di Palestinesi difensore dei diritti umani Ayman Nasser, coordinatore dell’unità giuridica a prigionieri’ il gruppo di diritti Aggiungere Ameer.

La corte ha emesso la sua decisione su sei Marzo, estendendo Nasser di detenzione amministrativa per altri sei mesi

L’estensione è stata inflitta solo due. I Militari Israeliani Corte di Offerta approvato oggi gli ordini di detenzione amministrativa emessa nei confronti di tredici prigionieri Palestinesi. I Prigionieri Palestinesi Club ha detto in una dichiarazione che la corte ha emesso sei mesi di ordini contro i prigionieri: Wael Rabia, Nour Elden Ahmed Ismail Ali, Hisham Abu Saleh, Codice Namoura, Hassan Al-Zachary, il Rabbino Shahan, Ali Abu. L’occupazione israeliana autorità hanno rilasciato e rinnovato gli ordini di detenzione amministrativa contro i prigionieri Palestinesi nel mese di febbraio, anche in trenta-sette contro i prigionieri in carcere per la prima volta, Arab segnalato ieri. Prigionieri palestinesi Club avvocato Mahmoud Al-Halaby, ha detto che l’ordine è stato emesso femminile contro il prigioniero Fidia Damas, che è stato