Il Licenziamento Arbitrario Vs. Azione disciplinare per Errante Dipendenti



Tuttavia, se un ragionevole del procedimento disciplinare, è effettuata da un datore di lavoro, può essere tempo e soldi ben spesi, soprattutto se si traduce nel miglioramento soddisfacente di un dipendente di prestazioni o comportamenti, o legittimo il licenziamento del dipendente. Negli EMIRATI arabi uniti (incluse tutte le zone franche negli EMIRATI arabi uniti altri che il DISCO), datori di lavoro privati sono tenuti a rispettare EMIRATI arabi uniti la Legge Federale N. otto del, come modificato (il“EMIRATI arabi uniti di Diritto del Lavoro”) è la principale legislazione in materia di diritto del lavoro negli EMIRATI arabi uniti — quando l’attuazione di un’azione disciplinare nei confronti di un dipendente. Le disposizioni di legge che disciplinano le procedure disciplinari sono minime, ma chiaramente dettare come un procedimento disciplinare deve essere condotto. In conformità con l’Articolo della EMIRATI arabi uniti di Diritto del Lavoro, un datore di lavoro può imporre sanzioni disciplinari i suoi dipendenti, che includono un avviso, bene o nel licenziamento. L’articolo, degli EMIRATI arabi uniti di Diritto del Lavoro, stabilisce severi formalità legali, che prevedono che le sanzioni di cui all’Articolo non può essere imposto, a meno che: non Ci sono molto rigorosi limiti di tempo entro il quale l’azione disciplinare deve essere presa. Un datore di lavoro deve avviare il procedimento disciplinare entro il termine di trenta giorni di calendario dalla scoperta del danno e qualsiasi sanzione disciplinare deve essere determinato entro i sessanta giorni di calendario l’indagine ha concluso. Ottenere la procedura di diritto prima dell’attuazione di una particolare sanzione disciplinare è importante per evitare contenziosi o, nel caso peggiore, proteggere il datore di lavoro deve un reclamo presentato da un dipendente. In particolare, se un datore di lavoro non riesce a rispettare la procedura prevista dalla legge, il finale sanzione disciplinare può i Tribunali del Lavoro illegale (a prescindere dal dipendente scarse prestazioni o di comportamento). A seguito della cessazione del rapporto di lavoro, dipendenti, negli EMIRATI arabi uniti possono perseguire i reclami per il licenziamento arbitrario in EMIRATI arabi uniti di Diritto del Lavoro, che è simile al concetto BRITANNICO di licenziamento illegittimo. Se un dipendente sarà un successo, con tale richiesta di risarcimento dipenderà, in ultima analisi la ragione per la terminazione e il processo il datore di lavoro ha intrapreso prima di interrompere il rapporto di lavoro.

Un datore di lavoro può licenziare un dipendente che lavora in un periodo indeterminato contratto in qualsiasi momento con preavviso scritto, a condizione che il datore di lavoro segue il processo di cui sopra, dà al lavoratore la corretta comunicazione scritta di recesso in conformità con il contratto di lavoro e il licenziamento è per un “motivo valido”.

Il periodo di preavviso deve essere di almeno trenta giorni di calendario

Anche se non c’è la definizione di un “valido motivo” negli EMIRATI arabi il Diritto del Lavoro, assunzione del dipendente si considera che sono stati arbitrariamente interrotto se il motivo per la risoluzione era “irrilevante per il lavoro”. Nella nostra esperienza, i Giudici accettano solo la cessazione di essere “valido” e quindi di rifiutare il premio licenziamento arbitrario di compensazione, in cui (i) il dipendente si è reso colpevole di uno specifico (e completo) colpa grave tipo di motivi elencati negli Articoli e degli EMIRATI arabi uniti di Diritto del Lavoro, o (ii) il dipendente è un povero esecutore (e non vi è prova documentale di supporto lo scarso rendimento o per comportamenti illeciti). Il risarcimento massimo che può essere concesso ad un dipendente in virtù di un licenziamento arbitrario richiesta è di tre mesi di retribuzione, calcolata sulla base dell’ultima retribuzione percepita dal lavoratore prima del licenziamento.

Per questi scopi, “retribuzione” è il dipendente dell’intera retribuzione (stipendio base più eventuali indennità mensile)

Inoltre, se il dipendente riceve regolari o bonus o commissione pagamenti, questi possono anche essere preso in considerazione dal Giudice al momento della determinazione del dipendente per la remunerazione.

L’effettivo ammontare del premio, se qualsiasi, è, in definitiva, sono determinate dal Giudice

Mentre il tappo sulla compensazione potrebbe essere percepito da una costi-benefici in rapporto abbastanza a basso rischio da parte di alcuni datori di lavoro, ciò che non dovrebbe essere trascurato o scontato, inevitabile, la gestione del tempo e le spese legali che saranno sostenute per la difesa di un reclamo presentato da un creditore dipendente. Al fine di evitare potenziali conseguenze di rigetto o l’imposizione di sanzioni minori di dipendenti, è importante che il datore di lavoro segue un equo e ragionevole del processo e qualsiasi sanzione è supportata e giustificata con prove documentali. Ciò si applica ugualmente ai casi di cessazioni per scarso rendimento e il licenziamento per colpa grave ai sensi degli Articoli e degli EMIRATI arabi uniti di Diritto del Lavoro. Sulla base della natura della condotta, i datori di lavoro possono essere tenuti a notificare all’autorità governativa applicabile (che varia a seconda del tipo di reato commesso) o di un file, una denuncia e in attesa di una sentenza definitiva contro il dipendente, prima di confermare la sua decisione finale. Per completezza, qualsiasi tipo di licenziamento di un EAU dipendente richiede al datore di lavoro di informare il Ministero del Lavoro trenta giorni prima di confermare la sua decisione. Si raccomanda che i datori di lavoro di operare una società politica in materia disciplinare (sia come parte di un contratto di lavoro, il personale manuale o un free-standing politica), che affronta i requisiti minimi indicati negli EMIRATI arabi uniti il Diritto del Lavoro. Qualsiasi politica in materia disciplinare deve essere comunicata a tutti i dipendenti, essere prontamente disponibile per loro di accedere, e servire come una guida di tutto il processo disciplinare. In definitiva, qualsiasi sanzione disciplinare deve sempre essere giustificabile, essere supportato da prove scritte, essere oggetto di un ragionevole procedimento disciplinare e considerata alla luce delle particolari circostanze del caso e i requisiti degli EMIRATI arabi uniti di Diritto del Lavoro