La criminalità in Israele



La criminalità in Israele è presente in varie forme che includono il traffico di droga, traffico di armi, furto con scasso, furti di auto, traffico di esseri umani, etc. La criminalità organizzata è aumentato drammaticamente in Israele dal e viene descritto dalla BBC e la Polizia Israeliana come un ‘industria in forte espansione’. L’Israeliano gruppi del crimine organizzato hanno esteso la loro attività in paesi stranieri come gli Stati Uniti, Sud Africa e paesi Bassi. Secondo un rapporto della Polizia israeliana, il traffico di droga, la tratta di donne a scopo di sfruttamento sessuale, di gioco illecito, pirata stazioni di riempimento e immobiliare sono le principali forme di criminalità nel paese. Nel, la Polizia israeliana documentato, penale file e non il perseguimento dei casi, mentre il numero, nel. Questo è stato un aumento di.

Direttore dell’Istituto latino-Americano dell’American Jewish Committee, a Washington, D. C. Dina Siegel, professore di criminologia H. G. van de Bunt, e docente di criminologia Damián Zaitech hanno mostrato nel loro libro il Crimine Organizzato Globale che una quantità significativa di criminalità in Israele, in particolare reati contro la proprietà, si impegna da parte dei residenti dell’Autorità Nazionale Palestinese (ANP o PA). I furti di veicoli è un grave crimine commesso dai Palestinesi. Dall’inizio degli anni, non c’è stato un aumento del tasso di rapine in Israele. Tra il e il, il tasso di rapine in aumento dal. Da a. sei casi ogni, abitanti. Il motivo dietro questo incremento delle rapine è analizzato come conseguenza dell’istituzione dell’Autorità Palestinese in cisgiordania e nella Striscia di Gaza che, secondo il libro il Crimine Organizzato Globale, che serve come un rifugio sicuro per i Palestinesi colpevoli’. Tuttavia, la criminalità organizzata del settore associati con i furti di veicoli coinvolge non solo i Palestinesi, ma anche i cittadini Israeliani, Ebrei e Arabi. Le parti di auto rubate vengono rimossi in»chop shop»di uno stato Palestinese territori e quindi questi veicoli vengono venduti sul mercato nero e in Israele. Rapporti dei Media suggeriscono alcuni di questi veicoli sono anche consegnato all’alta classifica e funzionari dell’Autorità Palestinese. È stato riferito che dall’inizio del fino alla fine di febbraio, l’Autorità Palestinese, la polizia ha distrutto auto rubate. Anche se Palestinese criminali sono coinvolti nella criminalità organizzata nel paese, Siegel et al. ha suggerito uno non si dovrebbe concludere che»la criminalità organizzata in Israele è dominato dai Palestinesi. La criminalità organizzata commessi dagli Ebrei o altri non-Palestinesi ha fatto parte di israele scena del crimine per molti anni. Il traffico di armi è un’altra forma di criminalità ed è direttamente associato con il terrorismo. Ci sono molti collegamenti tra Israeliani e Palestinesi gangster che agevolare queste iniziative. Secondo i dati ufficiali, solo circa un quarto dei detenuti nelle carceri Israeliane sono Ebrei. Il del complessivo prigionieri sono non-Ebrei, prigionieri e di sicurezza penale prigionieri insieme. Il numero di Birr-gli Ebrei Israeliani minori imprigionato in Ojek Carcere è di circa venti, venti-sette di per i minori detenuti e venti-sette dei sessanta-cinque prigionieri Ebrei in questa prigione. Sostanzialmente sovrarappresentati, considerando gli Ebrei Etiopici solo due della popolazione Israeliana. La violenza contro i minori è un problema anche in Israele. Nel, circa, casi di reati contro i minori sono stati documentati che comprendeva aggressione fisica, di molestie e in replica fisica di vittimizzazione. Tuttavia, Israeliano, i minori non sono solo le vittime della criminalità, che a volte sono anche gli autori. Adolescente violenza nelle scuole è un problema in Israele il primo studio su adolescenti criminalità nella nazione di T.

Horowitz e M

Amir, nel, ha indicato tre principali forme di violenza nelle scuole Israeliane: il furto, scasso e atti di vandalismo. Gli studi hanno suggerito che di Arabi Israeliani giovani sono il più violento di Ebrei in paese, un fatto che gli accademici attributo culturale, sociale, economica e differenze. In Israele il tasso di omicidi di prodotti da attività criminali è relativamente bassa. quattro morti per, abitanti in un anno (in Svizzera il numero è, in Russia è di, in Sud Africa è di, in Venezuela è di). Nel, persone sono state assassinate in Israele. Due le principali motivazioni per omicidio in Israele sono la violenza contro le donne (compresi i delitti d’onore in famiglie Musulmane) e politicamente motivato, la violenza, ad esempio Arabo terrorismo contro gli Israeliani. La percentuale di donne uccise dai loro partner, che erano Arabi diminuito da nove delle undici, nel, a dieci su quindici nel e undici dei venti-quattro in più rispetto al. Incidenti razzisti, compresa la violenza, continuare a prendere posto tra il quartiere Ebraico di maggioranza e minoranza Araba. Arabo-Ebraico di gara disordini si sono verificati in diverse occasioni. Nel settembre, otto white supremacists sportivi tatuaggi tra cui il numero (codice Heil Hitler, perché H è l’ottava lettera dell’alfabeto) da Petah Tikva, sono stati arrestati dopo un anno di essere osservati dissacrante sinagoghe, dando Nazista saluta per strada, e attaccare gli Ebrei religiosi, la raccolta di armi, esplosivi e di diffusione della propaganda Nazista e la realizzazione di un video. Erano immigrati dalla Russia, e solo uno è stato completamente Ebraica. Il resto era stato permesso di emigrare a causa di qualche ascendenza Ebraica, ma non sono stati completamente Ebraica. Secondo i funzionari Palestinesi, tra il e il, ci sono stati, attacchi Palestinesi dagli Ebrei in cisgiordania e a Gerusalemme est. Tra il e il, tre Palestinesi sono stati uccisi in attacchi incendiari. Attacchi incendiari sulla proprietà sono stati segnalati per quindici case singole, venti moschee e quattro chiese