Liquidazione di società a Dubai, EMIRATI arabi uniti



La procedura di liquidazione, negli EMIRATI arabi uniti richiede un qualificato approccio

Vediamo i requisiti di base delle autorità di regolamentazione

Il primo e fondamentale requisito di enti pubblici alle aziende è l’assenza di debiti passività. Liquidazione a Dubai, EMIRATI arabi uniti è possibile solo in caso di assenza di debiti di enti o soggetti privati. Il manager della liquidazione ditta dovrà fornire su base obbligatoria, la dichiarazione di pagamento di capacità della società e autenticare in modo appropriato. Tale dichiarazione deve essere approvato dall’apposita commissione governativa sulla liquidazione. Direttore della società che dà una conclusione positiva del saldo al momento della cessazione dell’attività di una persona giuridica. Inoltre, il primo manager approva il piano di liquidazione con l’indicazione obbligatoria dei seguenti elementi: In caso di prematura la presentazione dei documenti relativi alla liquidazione della persona giuridica nel registro di stato, il titolare di un’azienda può incorrere in penalità. In generale, l’entità dei requisiti per la liquidazione di società dipende in gran parte al tipo di attività e la forma giuridica del soggetto giuridico. Per esempio, gli EMIRATI arabi uniti compagnie, che sono impegnati nel commercio internazionale settore, devono presentare un certificato di assenza di debiti per i servizi doganali degli Emirati, e così via. Se gli azionisti della società negli EMIRATI arabi hanno lasciato l’azienda senza rinnovare la licenza commerciale e senza effettuare correttamente la procedura di liquidazione, verrà negato l’accesso futuro del paese. Se un fondatore decide di visitare la Emirates, dopo un certo periodo di tempo, l’ingresso del paese può essere chiuso per lui. Sarà possibile risolvere questo problema solo dopo il rimborso integrale dei debiti della società e accumulato sanzioni. Inoltre, il divieto l’ingresso sarà applicata al territorio degli EMIRATI arabi uniti e di altri stati del Golfo. Gli esperti consiglia di non lasciare la società, ma di agire solo nell’ambito del quadro giuridico della legislazione corrente e chiudere l’azienda in modo corretto. Se avete affrontato l’obbligo di liquidare la società a Dubai, EMIRATI arabi uniti, si può sempre utilizzare l’assistenza e il supporto di professionisti qualificati. La partecipazione dei professionisti esclude conseguenze negative per i proprietari della società e garantisce il pieno rispetto della normativa vigente da parte delle imprese di liquidazione. Utilizzare il modulo di contatto per ottenere il parere su tutte le domande che potete avere rispetto del diritto societario, a Dubai e in altri Emirati. La giurisdizione degli Emirati Arabi Uniti rimane molto attraente per l’apertura internazionale